Roma: sindacati su Multiservizi, in centinaia in piazza per chiedere internalizzazione

Roma, 20 maggio 2022- (Agenzia Nova) – Si è tenuta ieri in piazza del Campidoglio, in concomitanza con l’incontro tra Cgil di Roma e del Lazio, Cisl di Roma Capitale e Rieti e Uil del Lazio, le categorie Filcams, Fisascat, Uiltrasporti e il sindaco Roberto Gualtieri, il capo gabinetto Albino Ruberti e il capo segreteria Giulio Bugarini, una manifestazione delle lavoratrici e dei lavoratori di Roma Multiservizi (appalto Global Service) “cui ha partecipato circa un migliaio di persone”. E’ quanto si legge in una nota dei sindacati. “Il Comune di Roma Capitale – continua la nota – ha aperto l’incontro confermando l’obiettivo di arrivare ad una futura internalizzazione attraverso un percorso che veda la conferma della gara a doppio oggetto, seppur con alcuni correttivi a garanzia delle lavoratrici e dei lavoratori. Abbiamo ribadito che la gara a doppio oggetto non è la soluzione giusta, ma che l’unico percorso giusto a garanzia dei servizi ai cittadini, dell’occupazione e dei salari – così come sosteniamo da anni – sia l’internalizzazione in una società partecipata al 100 per cento dal Comune di Roma – dichiarano le organizzazioni sindacali -. Vista la posizione compatta dei sindacati di Roma e Lazio e la massiccia partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori, il Comune ha preso l’impegno di approfondire e verificare con gli uffici di competenza le condizioni per accogliere la nostra proposta. Il tavolo di confronto si riaggiornerà tra una settimana”, concludono i sindacati.