Roma: sindacati, dibattito con capigruppo Campidoglio su partecipate e servizi


Roma, 20 ottobre 2020 – (Agenzia Nova) – Un dibattito pubblico da remoto con i presidenti dei gruppi consiliari di Roma Capitale. È quanto hanno organizzato per il 3 novembre i sindacati Cgil Roma e Lazio, Cisl Roma Capitale e Rieti, Uil Lazio. “Insieme a loro vorremmo discutere – affermano i segretari di Cgil, Cisl e Uil territoriali, Michele Azzola, Carlo Costantini, Alberto Civica – dei livelli qualitativi e quantitativi dei servizi pubblici locali erogati a Roma che sono ancora molto distanti dagli standard europei e che negli ultimi anni o non sono migliorati o addirittura hanno visto un peggioramento. A un anno dallo sciopero dei lavoratori delle aziende partecipate di Roma – aggiungono – non si registrano avanzamenti nei diversi confronti che abbiamo tentato di aprire o di avviare per tutelare tutti quei lavoratori che forniscono servizi fondamentali alla cittadinanza. In questi ultimi dodici mesi – sottolineano i sindacalisti – la sindaca e gli assessori sono sfuggiti a qualsiasi confronto, hanno messo in campo iniziative non concordate, che in moltissimi casi non sono approdate a nulla, e hanno agito senza coordinarsi. E i risultati sono visibili a tutti”.

“La mancanza dell’azione politica – proseguono Azzola, Costantini e Civica – ha creato e continua a creare disservizi, inefficienze, spreco di risorse pubbliche, precarietà, bassi salari, lavoro povero. Inoltre molte aziende non sono in regola con i bilanci e Cgil, Cisl e Uil non riescono ad avere un confronto sui bilanci preventivi di Roma Capitale. In questa situazione le società partecipate viaggiano in ordine sparso, non hanno una visione, una strategia e un modello gestionale comune. Ma nonostante tutto – concludono i sindacalisti – non vogliamo rinunciare a proporre idee, soluzioni e progetti che saremo ben lieti di discutere il 3 novembre”. Al dibattito sono invitati Marcello De Vito, presidente M5s dell’Assemblea capitolina, Alessandro Onorato della lista Marchini, Andrea De Priamo, capogruppo di Fratelli d’Italia, Antongiulio Pelonzi, capogruppo del Partito democratico, Giorgia Meloni, capogruppo della lista Con Giorgia, Maurizio Politi, capogruppo della Lega, Stefano Fassina di Sinistra per Roma, Svetlana Celli di Roma torna Roma e Davide Bordoni della Lega.