Farmacap: il futuro dell’azienda sarà discusso in prefettura, riunione il 20 maggio

Roma, 18 maggio 2021 – (Agenzia Nova) – La vicenda dell’azienda speciale capitolina Farmacap, che gestisce 45 farmacie comunali a Roma, finisce sul tavolo della Prefettura. Il futuro e la salvaguardia della società – i cui vertici si sono recentemente dimessi in contrasto con le politiche adottate dalla giunta capitolina che ne ha proposto l’accorpamento in Zètema, società capitolina che si occupa di comunicazione e cultura – sarà quindi discusso in prefettura. In una nota del viceprefetto vicario, trasmessa al Gabinetto della sindaca Virginia Raggi, all’azienda Farmacap e ai sindacati Cgil, Cisl e Uil, la riunione è convocata in videoconferenza per il 20 maggio alle 14:30 e sarà attinente “ai profili occupazionali e ai livelli dei servizi della società Farmacap” anche “considerata la favorevole disponibilità a un incontro già manifestata da Roma Capitale in occasione di pregresse interlocuzioni concernenti il medesimo argomento”, si legge nella nota di convocazione. La richiesta di confronto in prefettura era stata avanzata dalle organizzazioni sindacali il 10 maggio scorso e firmata dai segretari di Cgil Roma e Lazio, Michele Azzola, di Cisl Roma Capitale e Rieti, Carlo Costantini, di Uil Lazio, Alberto Civica.

Nella richiesta dei sindacati si legge che “la giunta comunale, nonostante gli impegni presi a valle dello sciopero del 25 ottobre 2019, non ha mai ritenuto di confrontarsi con le organizzazioni sindacali rappresentative di un settore che coinvolge decine di migliaia di lavoratori. In particolare, in queste ultime ore si sta aggravando la crisi che vive la società Farmacap. Questa crisi ha portato addirittura a grandi difficoltà nella corresponsione degli stipendi ai dipendenti; ha costretto le nostre federazioni di settore a dichiarare sciopero, da ultimo il 5 maggio scorso; ha indotto i gruppi di opposizione a richiedere la convocazione di un’Assemblea capitolina straordinaria anche su questo tema. Purtroppo neanche in quella assise è stata fatta chiarezza né sono state date certezze e i vertici della società si sono dimessi. Farmacap, lo ricordiamo, è un punto di riferimento importante – proseguono i sindacalisti – che fornisce alla popolazione medicinali ma anche assistenza, spesso in quartieri estremamente periferici di Roma”.