Egitto: sindacati, lunedì saremo a mobilitazione Rete italiana pace e disarmo


Roma, 18 dicembre 2020 – (Agenzia Nova) – “Aderiamo convintamente alla mobilitazione nazionale lanciata in questi giorni dalla Rete italiana pace e disarmo ‘Stop armi Egitto’ per chiedere verità e giustizia per l’omicidio di Giulio Regeni, libertà e giustizia per Patrick Zaki, il rispetto dei diritti umani e di espressione e di associazione in Egitto e ogni altro Paese e per dire stop alla vendita di armi all’Egitto”. Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio, la Cisl di Roma Capitale Rieti e la Uil del Lazio. “Per far sentire la nostra voce e testimoniare con la nostra presenza, nel rispetto delle norme anti contagio, la difesa dei diritti umani e la ferma condanna della tortura – aggiungono – ci ritroveremo in presidio lunedì 21 dicembre alle ore 17 a Roma, in piazza San Silvestro. Invitiamo tutte le associazioni romane che si riconoscono in questi principi ad aderire all’appello e partecipare al presidio”.