Direttivo della First Cisl di Roma e Rieti, Signoriello: continuare a garantire “prossimità”

Roma 11 giugno 2020 – “Dobbiamo continuare a garantire assistenza alle lavoratrici e lavoratori che rappresentiamo, così come è stato fatto con coraggio e sacrificio da tutti noi nella fase più acuta dell’emergenza Covid”, questo è il monito che il Segretario Generale della First Cisl di Roma e Rieti, Dina Signoriello, ha lanciato oggi, giovedì 11 giugno, ai Quadri sindacali dell’Organizzazione riuniti in video collegamento per i lavori del Direttivo territoriale. Il primo Direttivo territoriale della storia svolto nell’insolito spazio virtuale della rete, rispettando le indicazioni fornite per l’eccezionalità del momento dalla Confederazione.

Un evento a cui ha partecipato anche il Segretario Generale della UST Cisl di Roma Capitale e Rieti, Carlo Costantini. Nel suo intervento ha evidenziato come l’attività della Cisl sia in questo momento tutta protesa a svolgere azioni di assistenza sociale, ma anche a dare contenuti alle politiche dell’Amministrazione pubblica, impegnata nella gestione della fase 2 dell’emergenza sanitaria, nel tentativo di rilanciare l’economica reale e l’occupazione, fortemente colpiti dal periodo di lock down. Secondo Costantini, è necessario che la Politica e le Istituzioni facciano ancora di più di quanto prodotto, ma soprattutto lo facciano meglio, perché in questa situazione di crisi non è possibile che i tempi tra il momento dello stanziamento delle risorse economiche e quello della loro erogazione continuino ad essere esageratamente così lunghi, lasciando senza disponibilità di sussistenza centinaia di migliaia di cittadini e senza sostegno economico migliaia di piccole e medie imprese.