CORONAVIRUS, AL VIA DOMANDE PER CONTRIBUTO SPESA FARMACI E BENI DI PRIMA NECESSITÀ NEL COMUNE DI ROMA CAPITALE. TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI PER PRESENTARE LA DOMANDA

CIGIL CISL e UIL, dopo gli interventi della Protezione Civile e della Regione Lazio, che mettono a disposizione di tutti i comuni della Regione 56 milioni di euro di cui 22 solo per Roma Capitale per gli aiuti ai territori e alle famiglie in difficoltà, ritengono che sia indispensabile trovare forme e sistemi di collaborazione efficaci. Per questo motivo chiediamo un incontro urgente.
Le OO.SS. ritengono che la tempestività e la collaborazione con tutti i soggetti sociali siano decisive per la buona riuscita dei provvedimenti.
Come previsto tra le famiglie da aiutare ci saranno quelle già seguite dai servizi sociali ma in questo drammatico momento si aggiungeranno persone e famiglie che hanno visto dimezzarsi la propria condizione reddituale e la platea dei beneficiari si allargherà notevolmente.
Il terzo settore per la sua esperienza è stato giustamente investito nella collaborazione con le amministrazioni ma le OO.SS ritengono, che per la loro capillare presenza territoriale con il sistema dei servizi e per la forte rappresentanza che hanno tra i lavoratori che stanno utilizzando le misure di sostegno al reddito e in particolare tra la fascia dei cittadini più vulnerabili che sono i pensionati, possano contribuire nel sistema di rete associativo a sostegno dei cittadini romani.
Questo è anche un banco di prova per testare il sistema dei servizi sociali romani , ricalibrarli sul territorio e trovare forme di alleanze per richieste di potenziamento sia economico che di nuovo personale per un prossimo futuro dove il welfare territoriale sarà decisivo per una città inclusiva.

Il sostegno sarà erogato tramite ‘Buoni Spesa’ per l’acquisto dei generi alimentari o di prima necessità. L’ammontare potrà variare a seconda della composizione del nucleo familiare. Tre le fasce:

fino a 300 euro per nuclei familiari composti da 1 o 2 persone;

fino a 400 euro per nuclei familiari composti da 3 o 4 persone;

fino a 500 euro per nuclei familiari composti da 5 o più persone.

I cittadini dovranno compilare l’apposito modulo di domanda disponibile qui nel nostro portale e inviarlo via e-mail ai Municipi territorialmente competenti, a partire dal 31 marzo e fino al 16 aprile 2020.

Come presentare domanda 

I cittadini potranno richiedere il contributo dal 31 marzo al 16 aprile 2020, compilando e inoltrando via email il modello allegato all’Avviso pubblico(che troverete infondo alla pagina) nelle seguenti modalità:  

– se residenti nel territorio comunale, al Municipio territorialmente competente (Ecco gli indirizzi E-mail dei Municipi a cui si può inoltrare la domanda:
I
mun1.emergenzacovid@comune.roma.it
II
mun2.emergenzacovid@comune.roma.it
III
mun3.emergenzacovid@comune.roma.it
IV
mun4.emergenzacovid@comune.roma.it
V
mun5.emergenzacovid@comune.roma.it
VI
mun6.emergenzacovid@comune.roma.it
VII
mun7.emergenzacovid@comune.roma.it
VIII
mun8.emergenzacovid@comune.roma.it
IX
mun9.emergenzacovid@comune.roma.it
X
mun10.emergenzacovid@comune.roma.it
XI
mun11.emergenzacovid@comune.roma.it
XII
mun12.emergenzacovid@comune.roma.it
XIII
mun13.emergenzacovid@comune.roma.it
XIV
mun14.emergenzacovid@comune.roma.it
XV
mun15.emergenzacovid@comune.roma.it). 

Se si è impossibilitati a presentare la domanda on-line ci si dovrà recare presso gli uffici del servizio sociale del proprio municipio muniti di documento di riconoscimento.

La richiesta potrà essere fatta anche dagli stranieri non cittadini europei e con permesso di soggiorno valido ( a questo proposito ricordiamo che i permessi di soggiorno in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 conserveranno la loro validità fino al 15 giugno 2020: la domanda di rinnovo dovrà essere effettuata dopo tale data).

– se cittadini non residenti, impossibilitati a raggiungere il proprio luogo di residenza, scrivendo al Dipartimento Politiche Sociali (supportorup.dipsociale@comune.roma.it). 

L’email di richiesta dovrà riportare in oggetto: RICHIESTA ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO ECONOMICO – COVID 19.

I Municipi di Roma Capitale provvederanno ad effettuare gli opportuni controlli successivi in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nella domanda. 

La domanda può essere presentata da un solo componente per nucleo famigliare convivente.

Alla stessa stregua del Comune di Roma Capitale si stanno attrezzando con bandi propri tutti i comuni della Città Metropolitana di Roma Capitale e della Provincia di Rieti. Per tutte le informazioni rivolgersi al Comune di appartenenza.

Documenti