Notizie

ATAC. CGIL, CISL E UIL: OGGI MESSI PALETTI IMPORTANTI PER TUTELA LAVORO

ATAC. CGIL, CISL E UIL: OGGI MESSI PALETTI IMPORTANTI PER TUTELA LAVORO

martedì 12 settembre 2017/Categorie: Prima Pagina

(DIRE) Roma, 11 Settembre 2017  - I segretari confederali regionali di Cgil, Cisl e Uil e l'assessore alla Mobilita' del Comune, Linda Meleo, hanno firmato questo pomeriggio un verbale di accordo su Atac. Da oggi sono nero su bianco le tutele per i lavoratori dell'azienda durante il delicato periodo del concordato preventivo. L'intesa e' stata raggiunta sui seguenti punti: tutela del livello salariale di primo e secondo livello, tutela dei livelli occupazionali, durata del contratto di servizio legata al concordato preventivo, istituzione di una cabina di regia per la riorganizzazione aziendale interna e una per il lavoro dell'indotto in caso di crisi. Per i sindacati erano presenti il segretario della Cgil Roma e Lazio, Michele Azzola, il responsabile Cisl Roma e Rieti Paolo Terrinoni e il segretario della Uil Roma e Lazio Alberto Civica. "Il concordato preventivo sara' tutt'altro che facile, ma oggi abbiamo fissato dei paletti importanti che riguardano le tutele occupazionali, le tutele del lavoro indiretto che riguardano l'indotto e il lavoro dei fornitori, la tutela del salario di primo e di secondo livello e l'impegno a negoziare ogni singola fase di questa difficile vertenza. Se l'azienda e il Comune manterranno queste posizioni sara' un lavoro complicato ma potrebbe nascere anche un Atac che dara' un servizio migliore ai cittadini. Se non terranno fede i lavoratori saranno pronti a difendere i loro diritti i diritti e quelli della citta'". Questo, al termine della firma dell'accordo con il Campidoglio sulle tutele occupazionali in Atac, il commento unitario del segretario della Cgil Roma e Lazio, Michele Azzola, del responsabile Cisl Roma e Rieti, Paolo Terrinoni e del segretario della Uil Roma e Lazio Alberto Civica. 

Effettua il login o registrati per lasciare un commento.