Notizie

SINDACATI, CISL ROMA CAPITALE RIETI: LUCA BOZZI ELETTO NUOVO SEGRETARIO GENERALE

SINDACATI, CISL ROMA CAPITALE RIETI: LUCA BOZZI ELETTO NUOVO SEGRETARIO GENERALE

martedì 17 luglio 2018/Categorie: Prima Pagina

(OMNIROMA) Roma, 16 Luglio 2018 - "Il Consiglio generale della Ust Cisl Roma Capitale e Rieti che si è riunito oggi a Roma ha eletto Luca Bozzi segretario generale. Luca Bozzi, nato a Roma, sposato, già segretario organizzativo della Ust, succede a Paolo Terrinoni, che rimane alla guida della Cisl laziale”. Lo comunica in una nota la Cisl di Roma Capitale e Rieti.
“Con senso di responsabilità e nel segno della continuità inizio oggi questo nuovo percorso, di lavoro e di vita, consapevole che sia Roma che Rieti sono realtà sociali ed economiche in profonda crisi e, per motivi diversi, in affanno – ha dichiarato Bozzi appena eletto -. Roma, in particolare, appare sull’orlo del baratro: o ci sarà una svolta o il suo declino sarà irreversibile. Ancora in cerca di una nuova visione per il futuro, l’amministrazione deve dare presto risposte vere e concrete a cittadini, lavoratori e lavoratrici, famiglie, pensionati, giovani. Sui giovani, in particolare, dobbiamo fare tutti uno sforzo in più perché quel 40 per cento di giovani che non lavorano è un dato inaccettabile e chiede risposte efficaci. Credo sia intollerabile che la nostra capitale con 44 università tra pubbliche e private e oltre 200mila studenti, primo polo universitario in Italia, abbia la metà delle startup innovative rispetto a Milano. Questo significa che formiamo i giovani e poi li lasciamo andare via perché il nostro tessuto economico non offre opportunità. Oltre a rappresentare e rispondere alle domande delle fasce più deboli della popolazione, le nostre priorità erano e rimangono mobilità, decoro urbano e chiusura del ciclo dei rifiuti, decentramento amministrativo, cultura e turismo, politiche giovanili. Temi che incrociano tutto il territorio, comprese le periferie, per le quali è arrivato il momento di rovesciarne il ruolo: da cintura esterna della città a porta d’ingresso. Solo così riusciremo a ridare loro quella dignità smarrita da decenni di incuria, degrado e abbandono. Roma ha potenzialità enormi, non può andare avanti solo per forza d’inerzia: abbiamo bisogno di un progetto di sviluppo che sappia valorizzarla. Come Cisl promuoveremo le scelte necessarie per garantire prospettive a giovani, famiglie, anziani e disabili e continueremo a lavorare per rafforzare i diritti di chi fa già parte del mondo del lavoro”.
“Nella segreteria sono stati eletti Carlo Costantini in qualità di segretario generale aggiunto, Francesca Coscarella, Pierangelo Mancini. Ai lavori del Parlamentino della Cisl territoriale ha partecipato la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, la quale ha sottolineato l’importanza di una leadership diffusa con dirigenti preparati e generosi che sappiano mettersi al servizio per il bene della struttura. La Cisl è un sindacato in cambiamento che vuole essere più forte e coeso per rappresentare meglio un mondo del lavoro che sta mutando: i risultati positivi che si sono avuti nelle elezioni delle Rsu in questi ultimi mesi confermano un consenso diffuso e in aumento tra i lavoratori. Una organizzazione come la Cisl ha tutti gli strumenti per agire e svolgere il suo ruolo di rappresentanza al meglio. Solo con la responsabilità si ottengono risultati veri e concreti e Roma merita tavoli di confronto importanti per rilanciarne lo sviluppo. Dobbiamo recuperare un progetto vero per questa città in un dialogo sinergico tra istituzioni e parti sociali” conclude la nota. 

Effettua il login o registrati per lasciare un commento.