Archivio Prima Pagina

CASA DONNE, CISL ROMA E LAZIO: VA TUTELATA È PATRIMONIO DELLA COLLETTIVITÀ

CASA DONNE, CISL ROMA E LAZIO: VA TUTELATA È PATRIMONIO DELLA COLLETTIVITÀ

giovedì 26 luglio 2018/Categorie: Prima Pagina

(OMNIROMA) Roma, 26 Luglio 2018 - "Servizi di sostegno, consulenza e assistenza psicosociale e legale a donne vittime di violenze di genere e di tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale/lavorativo. Consulenze legali su Diritto di Famiglia, separazioni, divorzi, unioni civili, affidamento di figli minori, riconoscimento di figlio naturale, patti di convivenza, mantenimento per figli. Assistenza domiciliare per adulti con problemi psichiatrici, per anziani psicologicamente fragili, bambini e adolescenti con difficoltà psicologiche. Ascolto, sostegno, consulenza psicologica e legale per donne in difficoltà e per donne che hanno subito violenza. Tutela dei diritti delle donne immigrate. Servizi di consulenza lavorativa e di bilancio di competenze a tutte le donne senza distinzione di età, nazionalità, formazione culturale ed esperienza lavorativa precedente. Servizi per la salute. Tutti a titolo gratuito. Queste sono le attività svolte dalla Casa Internazionale delle Donne a Roma e non appaiono, a prima vista, servizi obsoleti o vetusti, o non più attuali come vorrebbe far credere chi, in Campidoglio, ha deciso di ritirare la Convenzione. Ci sembra, invece, che sia un tesoro dato a tutta la cittadinanza frutto dell’esperienza di decenni di attività. Un servizio pensato dalle Donne per le Donne nato dal basso che va tutelato come patrimonio della collettività. Stupisce che proprio una amministrazione guidata da una Sindaca donna non abbia la sensibilità di operarsi per una moltiplicazione di questa esperienza meritoria su tutto il territorio e dimostri invece tutto il suo potere esibendosi in un mero calcolo di dare/avere. Le Donne e le Famiglie di Roma non meritano computi ragioneristici sulla loro pelle e l’esperienza maturata nel complesso del Buon Pastore va salvaguardata e moltiplicata". Così in una nota il Coordinamento Donne della Cisl di Roma Capitale e Rieti e della Cisl del Lazio.

Leggi Repubblica, cronaca di Roma, e Manifesto del 27 Luglio 2018 con le dichiarazioni del Coordinamento donne della CISL del Lazio e della CISL di Roma Capitale Rieti  

Effettua il login o registrati per lasciare un commento.